mercoledì 5 novembre 2014

ALTRI SGUARDI. TIZIANA PERS PER ANIMOT

Nell’ambito di Artissima 2014 / Programma ZONARTE OFF, Animot L’altra filosofia, Associazione Gallinae in Fabula, Labont Università di Torino, Rivista di Estetica, Vulcano unità di produzione contemporanea in collaborazione con Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e Opera Barolo presentano la mostra: 

Altri sguardi. Tiziana Pers per Animot.



La personale avrà luogo dal 7 al 9 novembre a Palazzo Barolo, Torino.

La mostra raccoglie la serie di opere di Tiziana Pers pubblicate, in accompagnamento ai testi, nel primo numero della rivista Animot. L’altra filosofia, a cura di Leonardo Caffo e Maurizio Ferraris. Le opere saranno accompagnate da brani del testo inedito di Maurizio Ferraris Zoon Politikon.

Nell’ambito della mostra sabato 8 novembre alle ore 16 avrà luogo la conferenza Stati d’animo dell’estetica. L’arte al di là dell’antropocentrismo.
All'incontro prenderanno parte Tiziana Andina, Docente di Filosofia teoretica, Università di Torino e Labont, Leonardo Caffo Co-direttore della rivista Animot: l’altra filosofia e l'artista Tiziana Pers.

Domenica 9 alle ore 16 invece, sempre presso palazzo Barolo, si terrà Speciale attività in famiglia con Tiziana Pers.

La mostra Animot raccoglie la serie di opere elaborate dall’artista come accompagnamento ai testi pubblicati nel primo numero della rivista “Animot”, a cura di Leonardo Caffo e Maurizio Ferraris, pubblicata nel 2014.
L’animalità attraversa tutto il pensiero del “secondo” Derrida: un pensatore apparentemente molto diverso da quello concentrato a problematizzare — alla luce del nostro rapporto col non umano — concetti quali “vita”, “sovranità”, “morte” e “potere”. Ma come è possibile connettere queste due fasi del filosofo e che ruolo hanno avuto gli animali nel suo pensiero?
Attraverso l’analisi della scrittura filosofica degli autori che hanno partecipato al numero, Pers fissa alcuni dei momenti salienti della narrazione, creando un ulteriore livello di intensità che si rivela parte indispensabile del progetto.

ZonArte è il network promosso e sostenuto dalla Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT che riunisce i Dipartimenti Educazione delle principali istituzioni piemontesi dedicate all’arte del nostro tempo: Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Cittadellarte Fondazione Pistoletto, Fondazione Merz, GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, PAV Parco Arte Vivente, in collaborazione con Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.

Tiziana Pers è laureata in Lingue e Letterature Straniere e Dottore di Ricerca in Letterature Comparate allUniversità di Udine. Lavora sul tema dellaltro con differenti media, quali azioni pubbliche performative, fotografia, video, installazione, disegno e pittura. Ideatrice e direttore artistico del primo festival del biocentrismo Gaia@menTe e co-ideatrice del progetto RAVE East Village Artist Residency.

Animot è una rivista accademica semestrale edita da Graphe.it e diretta da Leonardo Caffo e Valentina Sonzogni che si occupa di esplorare il tema dell’animalità alla luce degli Animal Studies, in dialogo con molteplici discipline quali filosofia, architettura, scienze naturali, storia dell’arte, teoria politica e letteratura.

Alcune opere in mostra:
D _ in your cat eyes, 2014, grafite su carta, 33 x 24 cm
A partire dal celebre sguardo dell’altro, narrato da Jacques Derrida ne L’animale che dunque sono, viene immortalato l’istante nel quale il filosofo si vergogna trovandosi nudo di fronte allo sguardo della sua gatta e per la prima volta si interroga sull’assolutamente altro, sull’animalità che ci guarda.
D shade_1, 2014, grafite su carta, 33 x 24 cm
Rielaborando una storica fotografia scattata a Jacques Derrida dalla fotografa francese Sophie Bassouls nel 1987 a Parigi, Tiziana Pers propone un annullamento delle differenze di specie tra Derrida e la sua gatta, sovrapponendone la corporeità in un unico momento visivo.
Favola _ 1, 2014, stampa a pigmenti su carta metallica, plexiglass, 40 x 60 cm
La favola narrata da Marco Mazzeo viene rimessa in scena dall’artista con l’aiuto di suo figlio Ivan e la cagnolina Winky. In una sorta di gioco tra il cane e il bambino emerge il rapporto salvifico tra specie diverse, che si ripropone immutato dall’alba dei tempi quando uomo e cane hanno stretto il loro patto domestico.
Ipotesi di chimera, 2014, grafite su carta, 24 x 33 cm ciascuno
Per una versione contemporanea della chimera l’artista ha ritratto tre animali realmente esistiti a partire da quelli mitologici che la compongono. Il leone è uno degli esemplari dello zoo di Copenhagen, al quale sono stati dati in pasto i resti della giraffa Marius, uccisa nello stesso zoo. La capra è Dina, salvata dall’artista nel 2011 per il progetto Butcher's Shop of Life / Art History a Milano. Il serpente è uno degli animali che circondano il volto di Marina Abramovic, in uno dei suoi ritratti performativi più celebri.
D fishes_ pazienza, 2014, grafite su carta, 24 x 33 cm
Nel 1999, la regista e allieva di Derrida Safaa Fathy ha realizzato il film D'ailleurs Derrida al quale sono ispirate le immagini del filosofo che parla – seduto davanti a un grande acquario, in cui nuotano dei pesci colorati – dei temi dello sguardo, del tempo, e della pazienza dell’animale.







Altri sguardi. Tiziana Pers per Animot

7/9 novembre 2014

orari:
venerdì 7 novembre 10.00/12.00 _ 15.00/17.30
sabato 8 novembre 15.00/17.30
domenica 9 novembre 15.00/18.30

Palazzo Barolo
Via delle Orfane 7, Torino

Artissima 2014
ZONARTE OFF
Animot L’altra filosofia
Associazione Gallinae in Fabula
Labont Università di Torino, Rivista di Estetica
Vulcano unità di produzione contemporanea
Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea
Opera Barolo


programma:

sabato 8 novembre, ore 16.00
conferenza Stati d’animo dell’estetica. L’arte al di là dell’antropocentrismo
con Tiziana Andina, Docente di Filosofia teoretica, Università di Torino e Labont, Leonardo Caffo Co-direttore della rivista Animot: l’altra filosofia e l'artista Tiziana Pers

domenica 9, ore 16.00
Speciale attività in famiglia con Tiziana Pers




programma ZonArte_ scarica qui:

http://www.zonarte.it/immagini/pdf/2014/PROGRAMMA_ZONARTE_2014_artissima.pdf




http://www.castellodirivoli.org/articolo/zonarte-ad-artissima-2/

http://labont.it/artissima-21-torino-7-9-novembre-2014-zonarte-off

http://gallinaeinfabula.com/2014/10/22/gallinae-in-fabula-per-artissima-2014-laquestione-

animale-larte-e-lalterita/

http://www.graphe.it/evento-altri-sguardi-tiziana-pers-per-animot-1926.html

http://www.turismotorino.org/cultura/IT/ID1327/palazzo_barolo_-_appartamenti_storici


martedì 17 dicembre 2013


Tiziana Pers. I see you
giovedì 19 dicembre 2013
dalle ore 10.00 alle ore 13.00
Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea
Piazza Mafalda di Savoia, 10098 Rivoli – Torino
www.castellodirivoli.org




Nell’ambito della mostra Marinella Senatore. Costruire Comunità, 
e in collaborazione con il Dipartimento educazione del Castello di Rivoli


giovedì 19 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00, 
presso il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea,
avrà luogo la performance I see you, di Tiziana Pers.


Un monitor appoggiato a terra è collegato via skype con un'oasi per animali, e riprende frontalmente un asino, salvato dal macello, che sta mangiando. Il collegamento è biunivoco, e permette quindi anche all’animale di vedere e sentire cosa sta succedendo dentro la sala del Castello di Rivoli. Un gruppo di bambini può confrontarsi con l’animale: uno alla volta, hanno la possibilità di occupare l’occhio del monitor per interagire nel modo più libero possibile. Possono sedersi e raccontare all’asino i propri sentimenti rispetto alla sua vicenda o possono narrare fatti personali, o cantare, o leggere alcuni dei brani portati dall’artista, o applaudire. Oppure possono restare in silenzio a guardare l’animale negli occhi.
La performance è aperta al pubblico. Altri bambini, accompagnati, saranno i benvenuti a prendere parte all’azione.

L’azione avrà luogo nell’ambito di @Movie Set, all’interno della mostra Marinella Senatore. Costruire Comunità.

La performance si svolgerà all’interno del Castello di Rivoli, pertanto è previsto il costo del biglietto di ingresso al museo.

Con il supporto di Vulcano  Unità di produzione contemporanea.

Un ringraziamento a Marinella Senatore per aver reso possibile questo intervento e a Valentina Sonzogni per la sua preziosa collaborazione.

Grazie di cuore anche all'attivista Rita Zamarian che ha adottato l'asinella Cometa Morena accogliendola in un luogo da sogno, a tutto lo staff del Castello di Rivoli e di Vulcano, Giovanni Marta, Nico Covre e Stefano Sonda, a Isabella Pers e ad Alberta Rossi.

Per ulteriori informazioni: www.castellodirivoli.org